APPUNTAMENTI UNA FINESTRA SU SREBRENICA BLOG REDAZIONE LINK COLLABORA CON NOI
Vi sono vicende che non si possono dimenticare e che nel percorso di vita di chi ne è stato protagonista, sembrano raccogliere in sintesi un'intera stagione di trasformazioni storiche. La forza delle immagini e l'intensità delle voci narranti contribuiscono a fare di ognuno di questi volumi un racconto a sé: un momento culminante che si ripercorre d'un fiato e poi si torna a rivisitare insieme ai protagonisti, per cogliere di volta in volta la sfumatura di un significato, il particolare di un'immagine e per rielaborarlo con quel procedimento che la memoria stessa ripete ogni giorno della nostra vita.

Diego de Henriquez
Il testimone scomodo
di Vincenzo Cerceo, Claudia Cernigoi, Luca Lorusso, Maria Tolone
228 pp. 147 x 210 mm.
euro 18,00 15,30 .

DIEGO DE HENRIQUEZ (Trieste, 20 febbraio 1909 – 2 maggio 1974), noto collezionista triestino ma soprattutto prezioso testimone del suo tempo, lasciò 313 diari manoscritti: una documentazione ancora inedita che copre gli anni essenziali e drammatici di un trentennio di storia triestina, dal 1941 al 1974 e che in questo libro viene esplorata in dettaglio. Spirito eclettico, dalle mille risorse, Henriquez dedicò la sua esistenza alla creazione di un Museo di Guerra per la Pace, ossimoro che si adatta all’intento del suo ideatore: distogliere il mondo dalla guerra collezionandone gli strumenti di distruzione. L’eccezionalità della vicenda di Henriquez ha ispirato scrittori come Claudio Magris e Veit Heinichen.

GLI AUTORI: Vincenzo Cerceo (Calascio – L’Aquila, 1945), giornalista. Claudia Cernigoi (Trieste, 1959), storica e giornalista. Luca Lorusso (Trieste, 1984), giornalista, perito ed esperto in lingue straniere. Maria Tolone (Cosenza, 1957), docente di materie letterarie nella scuola superiore, giornalista.
Acquista ora (spedizione gratuita)



Cartolina dalla fossa
Diario di Srebrenica
Emir Suljagić
256 pp. 150 x 225 mm. Numerose illustrazioni nel testo, euro 20,00 17,00 .
Traduzione di Alice Parmeggiani. Fotografie di Alice Meden, Ron Haviv e Gilles Peress. Con testi di Azra Nuhefendić, Guido Franzinetti,
ISBN: 978-88-95324-14-2

Un diario della vita a Srebrenica prima della tragedia, le immagine storiche di quei giorni cruciali, i contributi di esperti e studiosi e una cronologia che ripercorre gli avvenimenti piu importanti dell'enclave dal 1991 ai giorni del massacro. Conclude il libro un servizio fotografico sui luoghi del massacro cosi come si presentano oggi, in un abbandono che esprime il dolore di un trauma incancellabile.
Acquista ora (spedizione gratuita)



La breve vita dell’ebrea Felice Schragenheim
Erica Fischer
208 pp. 225 x 275 mm. Numerose illustrazioni nel testo, euro 32,00 27,20 .
Traduzione di Daniela Zuffellato.
ISBN: 978-88-95324-08-1

Felice Schragenheim (Berlino 1922 – Bergen-Belsen 1945), giovane scrittrice e giornalista ebrea, affronta la vita e l’amore con un coraggio e con una lievità che ancora oggi ci sorprendono: si sente protagonista della commedia dell’esistenza e non si lascia intimorire né dalla dittatura nazista né dal pregiudizio benpensante. Sarà proprio questa sua sincerità che la porterà ad affrontare in prima persona, senza risparmiarsi, la tragedia del suo tempo. Questo volume raccoglie, nelle immagini e nelle poesie di Felice e del suo mondo, una testimonianza indimenticabile sulla sua vita e sulla sua vicenda, che ha ispirato il romanzo di Erica Fischer Aimée & Jaguar.
Acquista ora (spedizione gratuita)